Un comunicato su Newsroom, sito ufficiale di Facebook per la divulgazione delle news riguardo il social network stesso, ha annunciato una modifica alla politica pubblicitaria. Il comunicato è stato scritto e pubblicato da Rob Goldman, VicePresidente di Ads. La modifica è stata fatto con l’obiettivo di rendere più trasparenti l’utilizzo delle pubblicità sulla piattaforma ideata da Mark Zuckerberg. Si legge: “Le persone dovrebbero essere in grado di conoscere l’inserzionista, in particolare degli annunci politici.”

Questo livello di trasparenza eviterà, soprattutto in caso di campagne elettorali, che le pubblicità siano finanziate in malo modo. Ricordiamo il caso delle ultime elezioni USA, in cui si è parlato di un’influenza del voto da parte di fattori esterni.

Come funzioneranno le nuove pubblicità su Facebook?

Facebook - Ads Trasparenti (1)
Immagine ufficiale di una pagina Facebook con la nuova politica ads. Source: Facebook Newsroom

Addentriamoci nel pratico. Ogni utente, a partire dal prossimo mese, potrà cliccare su un apposito pulsante che sarà presente in ogni pagina. Questo’ultimo permetterà di visualizzare gli annunci utilizzati dalla medesima pagina su Facebook, Instagram e Messenger. Il primo Paese a testare questa funzionalità sarà il Canada, per poi arrivare negli Stati Uniti d’America durante l’estate 2018 in vista delle elezioni politiche di novembre. Quando la funzione sarà attiva negli USA, come si legge nel comunicato, Facebook avvierà anche un lavoro in parallelo che consisterà nelle seguenti quattro mansioni:

  • Includere l’annuncio in un archivio ricercabile. Una volta completato, coprirà un periodo di quattro anni.
  • Fornire dettagli sul totali degli importi spesi.
  • Fornire il numero di “impression”.
  • Fornire informazioni demografiche (ad esempio età, posizione, sesso) sul pubblico raggiunto dagli annunci.

Facebook Ads: un occhio di riguardo per le inserzioni politiche

Per quanto riguarda le inserzioni di tipo politico, Facebook richiederà agli inserzionisti una documentazione approfondità da verificare. Come si può vedere nle video, gli utenti saranno in grado di vedere chi ha finanziato l’annuncio ed il motivo per cui compare sulla propria bacheca.

LEAVE A REPLY